Bell’esordio nei Campionati Regionali delle nostre Serie C e Serie D

Primo week end dedicato ai campionati regionali di Serie C e D per le squadre Olimpia Master.

Dopo quattro anni di attività il sodalizio ravennate si cimenta nel massimo campionato regionale con gruppo tutto composto da “under”. La squadra che ha esordito nella gara interna contro il Fatro Ozzano (Bologna) è la Under 18 che parteciperà al campionato di Eccellenza Regionale ormai alle porte.

È stata una partita molto avvincente, quella del PalaMattioli, contro la altrettanto giovane squadra emiliana (una Under 18 con un solo fuori quota, il palleggiatore Rubini classe ‘95).

Il giovane coach ravennate Federico Rizzi, all’esordio da capo allenatore, schiera  Poggi in cabina di regia, Mattioli opposto, in banda Monaco e Morolli, al centro Fusaroli e Maiolani con Casadio libero.

L’Olimpia Master comincia la gara in maniera contratta e subisce il gioco delle ospiti, tanto che, nel 1º parziale, ci si trova ben presto sul 2-11 per Ozzano, con la panchina ravennate che ha usato entrambi i time out. Rizzi mette in campo Toppetti per Monaco cercando di invertire la rotta e si prosegue punto a punto fino al 13-21, quando va in battuta la talentuosa banda Cecilia Morolli, riminese, la più giovane in campo, classe 2002. Tra aces diretti, battute insidiose e rigiocate spettacolari, quella che sarà MVP del match ha il potere di sbloccare le sue compagne. Il parziale di 8-0 (con coach Bollini che chiama inutilmente i due tempi) segna il sorpasso Olimpia, Ozzano interrompe la serie con il 22 pari ma le ravennati sono diventate inarrestabili e con un altro parziale di 3 punti chiudono il set. 1-0 Olimpia.

Il primo break del secondo parziale è ancora delle ospiti (5-9) ma questa volta le ragazze dell’Olimpia reagiscono prontamente, ritrovando la parità a quota 10. Si prosegue in equilibrio con il coach ravennate che fa grande uso della panchina, mentre il suo collega ozzanese non lo fa per nulla. Si arriva al 24 pari quando il palleggiatore di casa Chiara Poggi decide di chiudere il parziale con due palle di seconda intenzione siglando il doppio vantaggio.

Nel terzo set tra le file dell’Olimpia parte in banda Lucia Toppetti al posto di una Greta Monaco piuttosto bloccata, ma è tutta la squadra di casa a segnare il passo. Ozzano prende il largo con un parziale di 6-0 (12-6) e non sarà più raggiunta, anzi dal 15-11 il set scivola via veloce con la squadra di casa che pare pensare già al successivo parziale.

Il quarto parziale vede le squadre sempre a contatto; tra le file dell’Olimpia sale di tono l’opposto Alice Mattioli, incisiva anche al servizio nella fase decisiva del match, si sblocca finalmente anche il braccio pesante di Monaco che chiude il match con un mani fuori che libera la gioia dell’Olimpia per il 3-1 finale.

“Era importante partire con il piede giusto” sono le parole a fine gara di coach Rizzi “perché le squadre giovani hanno bisogno di fiducia. Abbiamo avuto un precampionato un po’ movimentato e non siamo riusciti ad allenarci tanto con questo gruppo e mai in questo impianto, ma proprio per questo sono doppiamente soddisfatto. Abbiamo grandi margini di miglioramento e siamo tutti convinti che andando avanti potremo toglierci delle belle soddisfazioni”.

Il prossimo turno prevede la prima di due trasferte consecutive: si va a Bologna a casa del Volley Team. “Di fronte” chiude Rizzi “troveremo una squadra ancora più giovane di noi con tanta grinta e voglia di fare bene, ma noi vogliamo continuare nella crescita ed aggiungere un altro tassello al nostro campionato”.

 

I TABELLINI

OLIMPIA MASTER – FATRO OZZANO 3-1 (25-22, 26,24, 13-25, 25-21)

OLIMPIA MASTER: Poggi 5, Casadio (L1), Toppetti 2, Urbinati, Morolli 17, Ceci, Fusaroli 8, Monaco (K) 8, Mattioli 16, Cantonucci 1, Maiolani 10. N.e. Babini (L2). All. Rizzi.

FATRO OZZANO: Negroni 14, Giuliani 7, Mazza 17, Cavazzini 7, Arbizzani (L1), Borghetti 18, Rubini (K) 4. N.e. Tasso, Carlesso, Albertini (L2), Colle. All. Bollini.

Arbitro: Marco Marchetti di Forlì

Durata set: 24’, 30’, 23’, 28’. Totale 1.54’

 

Esordio con sconfitta, ma segnali molto incoraggianti per la Under 16 Regionale guidata da Giuseppe Gentile nel campionato di Serie D. La trasferta di Riccione non era certo delle più agevoli, ma Elena Missiroli e compagne hanno retto bene il campo contro una squadra al momento più forte. Il 3-1 finale per le padrone di casa è certamente da prendere come un buon viatico per un campionato che non sarà facile, ma servirà per preparare il campionato Under 16 di Eccellenza Regionale.

VOLLEY RICCIONE – OLIMPIA MASTER 3-1 (25-17, 25-17, 19-25, 25-10)

By | 2017-10-18T21:14:04+01:00 Ottobre 18th, 2017|Categories: news|Tags: , |Commenti disabilitati su Bell’esordio nei Campionati Regionali delle nostre Serie C e Serie D

About the Author: