Olimpia Cmc, missione compiuta: batte San Lazzaro e approda ai playoff

Olimpia Cmc Ravenna-San Lazzaro 3-1
(21-25, 25-19, 25-13, 25-23)
OLIMPIA CMC RAVENNA: Rossini 14, Neriotti 13, Benazzi 15, Babbi 4, Assirelli 16, Lancellotti 1, Panetoni (L); Peretto 9, Bandini, D’Aurea. Ne Laghi, Dametto. All.: Breviglieri.
COVEME SAN LAZZARO DI SAVENA: Forni 1, Pinali 4, Focaccia 6, Visintini 16, Vece 8, Spada 9, Galetti (L); Migliori, Lombardi 1, Casini 2. Ne: Faccioli, Ciccimarra. All.: Casadio.
ARBITRI: Boscolo e Belluco.
NOTE – Olimpia Cmc: bs 16, bv 5, errori 17, muri 9; San Lazzaro: bs 8, bv 4, errori 16, muri 7. Durata set: 28’, 30’, 25’, 31’ (tot. 114’).

Missione compiuta da parte dell’Olimpia Cmc, che batte San Lazzaro, approda ai playoff con un turno d’anticipo e addirittura conquista la matematica certezza di piazzarsi al terzo posto. Tutto ciò avviene al termine di una partita difficile, contro un avversario diretto come la Coveme capace di passare in vantaggio nel primo set e di complicare la vita alla formazione di Breviglieri fino al termine della quarta frazione. Benazzi e compagne, però, dimostrano ancora una volta il loro valore centrando la sesta affermazione di fila, frutto in particolare di due periodi condotti senza grossi affanni (il secondo e il terzo) e di un quarto dove emerge il carattere delle ravennati. Blindata la terza piazza, è quasi impossibile strappare la seconda alla Conad SiComputer, che con il successo di Moie mantiene un punto di vantaggio e che nell’ultima giornata ha un comodissimo match casalingo con il retrocesso San Michele.

L’Olimpia Cmc scende in campo con il sestetto formato da Lancellotti al palleggio, Benazzi opposto, Babbi e Rossini schiacciatrici, Neriotti e Assirelli centrali, Panetoni libero. Il tecnico Casadio risponde schierando la sua Coveme con la diagonale composta da Forni e Visintini, affiancate al centro da Focaccia e Spada e in banda da Pinali e Vece (Galetti in seconda linea). Il primo set è caratterizzato dall’equilibrio, con un piccolo sussulto iniziale delle ospiti (4-7) a cui segue la risposta delle ravennati con Assirelli (12-10). Le due squadre restano appaiate fino al 21-21, quando Vece con due punti di fila e due errori delle padrone di casa fanno pendere l’ago della bilancia a favore delle bolognesi: 21-25. La reazione del sestetto di Breviglieri nella seconda frazione è immediata e produce un break di 8-2 dove spiccano soprattutto gli sbagli delle avversarie. Visintini suona la carica alle sue compagne (8-6) e Babbi, ancora non al meglio della forma, viene sostituita da Peretto. Le ravennati con Rossini ritrovano il ritmo (12-6 e 18-10) e nel finale Assirelli e Neriotti pareggiano il conto: 25-19.

Anche nel terzo parziale l’Olimpia Cmc conduce le danze, portandosi sull’8-3 e sull’11-4, poi Benazzi realizza tre punti di fila per il 15-8. Accumulato un tale vantaggio, ci pensano Peretto, Rossini e Neriotti a firmare il sorpasso: 25-13. Nel quarto set la Coveme tenta la rimonta, scattando sul 3-5, poi però Neriotti, Assirelli e Peretto ribaltano il risultato (16-11), con la schiacciatrice che mette a terra anche la palla del 22-17. San Lazzaro non molla e riduce il gap di due lunghezze (22-20), la sempre positiva Benazzi rompe il ghiaccio e Assirelli piazza l’attacco del 24-21. Le bolognesi annullano due match point, ma nel terzo Assirelli non sbaglia, facendo esultare il PalaCosta: 25-23.

By | 2017-05-01T16:25:12+00:00 maggio 1st, 2017|Categories: news|Commenti disabilitati su Olimpia Cmc, missione compiuta: batte San Lazzaro e approda ai playoff

About the Author: