Serie C – Ultima partita e prova di orgoglio

Serie C – Ultima partita e prova di orgoglio

Quarto posto finale per il Master Olimpia Garavini

La partita casalinga contro il Progresso Sace Castelmaggiore – terzo è già sicuro di disputare i playoff promozione – ha chiuso il campionato di Serie C 2015/2016 del Master Olimpia Garavini.
La squadra giallorossa era già certa che non ci sarebbe stata coda al proprio torneo. Unico traguardo teorico il quarto posto, ma con il punteggio peggiore fra i tre gironi, pertanto fuori dai giochi di eventuali ripescaggi.
Tutto l’ambiente voleva però una vittoria per chiudere nella maniera migliore una stagione giocata a livelli altalenanti, buttando punti in partite abbordabili, facendosi sfuggire per poco un terzo posto sembrato spesso alla portata.

E’ stata la partita di saluto per due ragazze che tanto hanno dato alla pallavolo ravennate: un tempo ragazzine, oggi mamme, ma sempre con la stessa grinta in campo: Giulia Berti e Lisa Mazzotti.

Nello starting six di questa ultima gara Mazzotti presente come sempre in cabina di regia, l’opposto è Silvia Battara – partita ad inizio stagione come posto 4 poi rivelatasi importante bocca da fuoco in posto 2 – Berti a far coppia con la bomber Biondi in banda; Diop e Raggi al centro con Amadori libero.

La partita (durante la quale il tecnico dell’Olimpia Master Vallicelli dà spazio a tutte le sue giocatrici), vede fasi alterne e parziali combattuti. Primo e terzo set all’Olimpia, secondo e quarto al Progresso e campionato che termina dunque con un tie break.
Sono proprio i colpi di esperienza di Mazzotti e Berti a consentire il successo ravennate, in un parziale giocato con grande agonismo. Il risultato, seppur platonico, determina il quarto posto finale in classifica.

La sintesi della stagione nelle parole di Vallicelli. “Inutile recriminare su ciò che si poteva fare, sugli infortuni che ci hanno limitato, su cosa non ha funzionato. Anche stasera abbiamo dimostrato che l’obiettivo di inizio stagione, raggiungere i playoff, era alla nostra portata, ma alla fine è stato giusto così”.

“Chiudere con il volley giocato” sono le parole di Lisa Mazzotti “è un momento che prima o poi doveva arrivare. Nessuna malinconia, solo la consapevolezza di aver vissuto lo sport con passione e divertendomi per tanti anni. Grazie a tutte le compagne che ho avuto che mi hanno aiutato e…. sopportato”.

Chiude Giulia Berti: “Ho avuto la fortuna di giocare tanti anni e nonostante gli infortuni sono riuscita a togliermi tante soddisfazioni. Ormai il fisico ha detto basta e sarà contenta la mia piccola Emma che vedrà mamma un po’ più a casa”.

Il gruppo, da domani, sarà in vacanza (congratulazioni e auguri a Giulia Biondi che fra qualche settimana sposerà il suo Matteo), mentre la società rimarrà al lavoro per programmare la prossima importante stagione.

******In chiusura la dirigenza e lo staff del Master Olimpia Garavini intendono complimentarsi con le ragazze concittadine della Teodora che hanno conquistato il prestigioso titolo regionale Under16.

I TABELLINI:
OLIMPIA MASTER RAVENNA – PROGRESSO SACE CASTELMAGGIORE 3-2 (25-21, 26-28, 27-25, 24-26, 15-11)
OLIMPIA MASTER RAVENNA: Raggi 8, Biondi 28, Diop 9, Amadori (L), Berti 6, Bandini, Mazzotti (K) 6, Cardia 5, Battara 22, Corradin 5, Ghetti 1. Allenatore Vallicelli, vice Panchenko.
PROGRESSO SACE CASTELMAGGIORE: Romagnoli, Lazzari, Caboni, Carboni, Garrossi (K), Colombari, Balestrieri, Raggi, Conte, Alikhani (L2), D’Onghia (L1). Allenatore Casadei, vice Villani.

Arbitri: Marco Marchetti e Raffaele Matrone di Forlì.
Durata set: 20′, 29′, 27′, 27′, 10′. Totale 2h05′.

By | 2016-07-28T19:09:58+00:00 luglio 31st, 2012|Categories: news|Commenti disabilitati su Serie C – Ultima partita e prova di orgoglio

About the Author: